Federica Caggìa

 

 

 

 

 

 

 

Mi chiamo Federica Caggìa, sono nata il 21 ottobre 1998 e ho sempre abitato a Vacallo con la mia bella famiglia. Attualmente sono studentessa di Lavoro sociale e politiche sociali all’Università Friburgo, formazione che considero estremamente importante visti i grandi cambiamenti che la nostra società sta affrontando, primi fra tutti la digitalizzazione del lavoro, il riscaldamento climatico che porta all’estinzione di molte specie e l’invecchiamento della popolazione. Questi grandi cambiamenti rappresentano infatti delle sfide concrete e complesse per le società occidentali, che devono assolutamente essere problematizzate anche dagli organi di potere regionali, come i comuni. Il comune di Vacallo può veramente diventare un punto di riferimento e di sostegno per la popolazione, soprattutto le fasce più precarie e discriminate.

In Svizzera ci sono migliaia di persone che vivono in situazione di povertà, nonostante lavorano a tempo pieno. Assistiamo allo sfruttamento della popolazione giovanile (che segue formazioni sempre più lunghe per poi lavorare gratuitamente o quasi con un contratto di stage), della popolazione femminile (che guadagna sistematicamente il 12% in meno rispetto a quella maschile, che lavora gratuitamente nell’ambito domestico e che fa fatica ad ottenere contratti a tempo pieno) e della popolazione straniera.

Sono una persona molto sensibile alle ingiustizie e agli abusi di potere, per questi motivi mi sono avvicinata alla politica e ho deciso di mettermi in gioco anche per il Consiglio comunale. Le mie priorità infatti sono la messa in atto di misure che ci permettano di diventare una società più ecosostenibile e l’ottenimento di una vera parità (di genere, ma anche fra persone abili e disabili, fra connazionali e popolazione straniera, eccetera).

Candidata al Municipio di Vacallo, candidata nr. 5 lista 2

Candidata al Consiglio comunale di Vacallo, candidata nr. 3 lista 2.