Comunicato stampa – Kiss in per il Sì

Sabato 1 febbraio 2020 abbiamo manifestato in piazza per ricordarvi di votare Sì per la modifica dell’articolo 261bis del codice penale, che oggi tutela le persone che subiscono discriminazioni razziali e che abbiamo l’opportunità di espandere anche a coloro che affrontano discriminazioni a causa del loro orientamento sessuale.

Una ventina di persone hanno partecipato al bellissimo Kiss-in organizzato dalla Gioventù Socialista Ticino e a cui ha aderito l’associazione Imbarco Immediato. Abbiamo voluto celebrare apertamente il nostro amore le une verso le altre e gli uni verso gli altri per mandare un messaggio chiaro per condannare l’eteronormatività della società svizzera.

Sempre più persone si stanno rendendo conto della necessità di tutelare le persone omosessuali e bisessuali dalle discriminazioni e dalle violenze, infatti la popolazione ha dimostrato grande interesse per questa modifica penale. La Gioventù Socialista sostiene pienamente il movimento a difesa dei diritti della comunità LGBTQ+, infatti vogliamo sottolineare la portata limitata della legge. In futuro ci impegneremo affinché anche la tutela delle persone transessuali, queer, gender-fluid eccetera sia assicurata dalla legge.

Vogliamo cambiare ciò che ci disturba, e l’odio ci disturba profondamente. Per questo vi invitiamo a votare Sì a questa modifica del codice penale il prossimo 9 febbraio.

 

 

 

 

Federica Caggìa – 0041799561303

Lascia un commento