Assemblea annuale – Comunicato stampa

Sabato 26 ottobre la Gioventù Socialista Ticino ha svolto la sua assemblea annuale alla sala stampa di Bellinzona. Il punto principale dell’ordine del giorno era il rinnovo delle cariche, ma sono state anche prese decisioni riguardanti l’attualità cantonale e federale.

Dopo 5 anni di presenza in comitato, Laura Riget passa il testimone. Il nuovo comitato è dunque composto da: Andrea Farioli, Federica Caggìa, Angelo Mordasini e Yannick Demaria. Cogliamo l’occasione per ringraziare la nostra compagna Laura Riget per questi anni di attivismo in prima linea. Il suo impegno e la sua costanza hanno permesso alla GISO di crescere e migliorare dalla sua fondazione a oggi. Il nuovo comitato non vede l’ora di proseguire il suo lavoro e di cogliere nuove sfide.

Oltre all’elezione delle cariche amministrative, Yannick Demaria è stato eletto quale rappresentante GISO al Comitato Cantonale del Partito Socialista Ticino. Chiara Salvini viene rieletta eletta come rappresentante GISO nella direzione del PS. Entrambi erano già all’interno dei rispettivi organi e possono quindi continuare con l’ottimo lavoro fatto finora.

Abbiamo anche preso posizione a favore del referendum del PSS “No ai regali fiscali alle famiglie ricche”. Siamo contrari alla legge proposta dal parlamento federale, perché favorisce solamente il 15% delle famiglie in Svizzera, che sono le più agiate. La riforma costerebbe 350 milioni allo Stato, ma di questi solamente ¼ andranno in favore di famiglie con un reddito tra 100 000 e 150 000 CHF. Circa 250 milioni di CHF all’anno invece andrebbero nelle tasche delle famiglie della classe alta. Per queste ragioni appoggiamo il referendum del PSS.

Lascia un commento